Rete Ethereum in una rotazione a pagamento: l’aggiornamento di Berlino può salvare la giornata?

Il prossimo aggiornamento di Berlino contiene EIP volti a ridurre i costi di transazione, ma potrebbe non fornire una soluzione a lungo termine.

Sebbene il valore di Ether ( ETH ) abbia continuato a mostrare segni crescenti di stabilità intorno alla gamma di $ 1.800 nelle ultime due settimane circa, gli utenti della principale rete di altcoin hanno dovuto affrontare l’aumento delle tariffe del gas e l’aumento dei problemi di congestione della rete.

Per mettere le cose in prospettiva, dall’estate dello scorso anno, un periodo in cui il boom della DeFi stava iniziando a raggiungere il picco, le tariffe di rete di Ethereum sono più che raddoppiate

Sebbene questo aumento delle commissioni sia direttamente correlato al valore crescente di ETH, non si può negare che mostri chiaramente anche la crescente domanda di token ERC-20, stablecoin e varie offerte decentralizzate basate sulla finanza in generale.

Come è evidente dal grafico sottostante, i costi per facilitare le transazioni sulla rete Ethereum sono aumentati in modo significativo negli ultimi mesi, con la commissione media di transazione che ha toccato il massimo storico di $ 39,49 il 23 febbraio.

Non solo, il 20 marzo la commissione media di transazione è di $ 16, un prezzo piuttosto alto, soprattutto per gli sviluppatori e per coloro che cercano di facilitare transazioni di piccolo valore.

Inoltre, poiché i token non fungibili continuano a guadagnare popolarità, è logico che i costi di transazione sulla rete Ethereum continueranno ad aumentare nel prossimo futuro. Pertanto, fino a quando non verrà implementata una soluzione di scalabilità praticabile a breve termine, è probabile che la congestione della rete e gli elevati costi di transazione continuino, soprattutto perché il settore NFT continua a prosperare.

La rete è interrotta irreparabilmente?

Fornendo le sue opinioni sullo stato di cose esistente di Etherum, Jay Hao, CEO dell’exchange di criptovalute OKEx, ha detto a Cointelegraph che Ethereum è decisamente a un punto di svolta insieme ad altre soluzioni di livello uno, aggiungendo: „Sono costretti ad affrontare i loro problemi di l’aumento delle tariffe e la congestione della rete rapidamente o il rischio di perdere terreno rispetto ai concorrenti che possono offrire tariffe inferiori e maggiore produttività „. Ha anche aggiunto:

„Ethereum ha ancora di gran lunga la più grande comunità di sviluppatori, così come il numero di DApp, costruita su di essa, ma l’autocompiacimento è ancora un killer.“

E mentre Hao crede che Ethereum alla fine sarà in grado di far fronte ai suoi problemi ad un certo punto in futuro, la comunità crittografica non vuole più aspettare fino a quando la transizione a proof-of-stake ed Eth2 non sarà stata completata, soprattutto da quando un aumento numero di sviluppatori e altri utenti della rete stanno iniziando a espandere le proprie operazioni e passare a ecosistemi alternativi.

Ad esempio, molte piattaforme hanno intrapreso l’integrazione di diverse versioni di Tether ( USDT ) e USD Coin ( USDC ) – a la Algorand, Tron – consentendo ai trader di stablecoin di effettuare transazioni rapidamente e ad una frazione del costo attualmente riscosso dalla rete Ethereum .

Inoltre, un numero crescente di blockchain compatibili con EVM – OKExChain, Binance Smart Chain, ecc. – sono sorti e stanno sfidando il dominio di Ethereum. „La concorrenza è salutare e costringe gli operatori storici a fare meglio e concentrarsi sul fornire agli utenti l’esperienza che meritano“, ha affermato Hao.

Tuttavia, Jack O’Holleran, CEO di Skale Labs – una rete PoS di livello due decentralizzata compatibile con Ethereum – ritiene che i crescenti problemi delle tariffe del gas della rete saranno alleviati man mano che si continua a lavorare sugli sforzi di ridimensionamento, aggiungendo:

“La mainnet di Ethereum si evolverà in un livello base di sicurezza e regolamento. I livelli di scalabilità si collocheranno in cima a Ethereum, fornendo funzionalità per l’esecuzione di contratti intelligenti e basse commissioni sul gas. Vedremo anche l’aumento delle blockchain specifiche per l’applicazione, che forniscono una maggiore efficienza dei prezzi con una maggiore prevedibilità „.